logo NetOne - media and a united world

NetOne

media and a united world

di redazione

Rugiada

CopertinaRugiada"Spesso ciò che riteniamo inutile ha molto più valore di quanto possiamo immaginare. Come la rugiada: acqua che evapora coi primi raggi del sole. Chi è distratto o si sveglia tardi, non la nota. Ma chi l’ha vista, anche solo una volta, ne conosce la bellezza e non la dimentica."

Queste righe sono tratte dal prologo di Rugiada, un libro di Maria Flora Mangano uscito ad ottobre per i tipi di Edizioni Forme Libere. Ce lo ha segnalato l'autrice invitandoci alle presentazioni che si svolgeranno a Novembre:

di Gabriele Di Totto

Il “miracolo africano”

miracolo africanoChe cosa resterà dell’ultima Coppa del Mondo di calcio in Sudafrica? A parte la figuraccia dell’Italia e le vuvuzelas?

I riflettori di tutti i media per una volta si sono accesi sul continente africano, e il calcio è stata l’occasione per parlare anche di altro, per riportare l’attenzione su una realtà, quella africana, da sempre poco presente su giornali e tv, se non per guerre, genocidi e tragedie. Una realtà complessa, in costante evoluzione e crescita, un continente emergente, un mercato che attrae dalle grandi potenzialità.

segnalato da Mario Dal Bello

Un saggio sull'interpretazione della Bibbia nelle tele di Caravaggio

Copertina libro CaravaggioIn occasione dei 400 anni della morte di Caravaggio, Schnell& Steiner presentano:
La Bibbia di Caravaggio.
Immagini dell’Antico e del Nuovo Testamento

di Mario Dal Bello

con la prefazione di Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura e di Rodolfo Papa, storico dell’arte all’Urbaniana

Roma, mercoledì, 12 maggio 2010, ore 19,30
Chiesa  S.Luigi dei Francesi, v. s.Giovanna d’Arco 5

segnalazione di Angela Grassi

Le tre C della nuova informazione

Libro l'ultima notiziaVi segnalo un articolo del Corriere della Sera di oggi in merito al libro "L'ultima notizia" edito da Rizzoli. Mi ha colpito il sottotitolo, le tre C della comunicazione: condivisione, comunità, conversazione.

Marco Bardazzi, Massimo Gaggi
L'ultima notizia

Dalla crisi degli imperi di carta al paradosso dell'era di vetro
Editore Rizzoli - Collana Saggi italiani
Anno 2010 - Pagine 250

di Alberto Barlocci

L'inganno e la paura. Il mito del caos globale

Copertina libroHo letto in questi giorni il libro di Pino Arlacchi, "L'inganno e la paura". Lo sforzo di leggerlo, che poi non è tale perché il linguaggio che usa è accessibile e la lettura amena ed appassionante, vale veramente la pena.

Arlacchi è stato sottosegretario generale dell'ONU. E' sociologo ed è una autorità in materia di sicurezza. Amico di Falcone e Borsellino - ed è già un bel dire - conosce profondamente queste tematiche.

Il panorama del mondo che emerge da "L'inganno e la paura" sorprende perché contraddice l'idea che abbiamo nel nostro immaginario collettivo di un mondo sempre più violento, con sempre più guerre. Per Arlacchi, questa idea non resiste ad un attento analisi sociologico, statistiche alla mano. Al contrario, sostiene che dalla caduta del Muro di Berlino siamo entrati in una fase di notevole diminuzione dei conflitti, ed anche dei delitti commessi dalla malavita organizzata.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.