logo NetOne - media and a united world

NetOne

media and a united world

di Maddalena Maltese

Servizio alla verità e attenzione alla persona

MaddalenaMaltese(il testo che segue è la trascrizione dell'intervento tenuto al Seminario 'Prove di Dialogo' il 10 giugno 2010. Il video è in fondo al testo)

Preferisco raccontare dei fatti perché sono quelli con cui mi confronto ogni giorno. NetOne in tanti momenti è stata come un faro.
Premetto che per il mio lavoro - giornalismo su strada - tante volte mi son trovata a cercare di capire quale equilibrio dovrebbe esserci tra il servizio, la verità e l’attenzione alla persona … e non è sempre facile quando hai dei capi esigenti, per i quali viene prima lo scoop, arrivare per primi in agenzia stampa, avere quella notizia di rilievo, quel risalto o quel particolare che nessuno ha.

Estate scorsa, incidente dell’aereo in Spagna. Quell’aereo che brucia sulla pista di atterraggio... uno dei passeggeri era un siciliano e mi trovo con una troupe televisiva, mezz’ora dopo, davanti alla casa di questa persona, davanti a un padre di 82 anni che aveva appena saputo della morte del figlio. Facendo un giro nel paese scopriamo che il ragazzo è stimatissimo, uno di quelli che ha avuto successo, che è riuscito … e però altrettanto velocemente veniamo a sapere che lui si trovava li con un’altra persona, un altro stuart con cui aveva una relazione.

di Paolo Loriga

Introduzione al primo panel

MaddalenaMaltese(il testo che segue è la trascrizione dell'intervento tenuto al Seminario 'Prove di Dialogo' il 10 giugno 2010. Il video è in fondo al testo)

A me il compito di introdurre questo pomeriggio.
Abbiamo l’onore e l’onere di aprire il primo momento di riflessione vera e propria di questo convegno, siamo grati agli organizzatori che ci danno questa possibilità perché comunque gli altri potranno sempre far meglio di noi, ma avranno almeno un termine di raffronto e già far questo è una cosa lodevole.
Tutto l’esito del convegno dipenderà da questo primo momento, quindi sentiamo  la responsabilità... Lo  dico scherzando per non prenderci troppo sul serio, perché invece l’argomento che cerchiamo di affrontare fa tremare i polsi.

Il titolo è 'I media sono stati fatti per far vivere gli uomini insieme', è una prova di dialogo quella che incominciamo a fare sul tema no? Ovviamente la prima impressione è che a questo titolo così interessante manchi un particolare che non è secondario, un punto di domanda alla fine della frase.
Invece il punto di domanda non c’è, qual è il motivo?

di Fernando Muraca

Budget per il film su Duns Scoto

FernandoMuraca_1(il testo che segue è la trascrizione dell'intervento tenuto al Seminario 'Prove di Dialogo' il 10 giugno 2010. Il video è in fondo al testo)

Ho conosciuto Chiara Lubich quando ero ragazzino, le ho creduto, le sono andato dietro nel provare a costruire il mondo unito fin da quando avevo 13 anni. 

Non è sempre facile. soprattutto quando si entra nel mondo del lavoro e delle attività professionali, specie attività professionali come sono le nostre, dove contano molto i gruppi di potere che sostengono i professionisti. In Italia contano tantissimo. Per riuscire a realizzare un film, per diventare un archormen, un giornalista … spesso, non sempre ma spesso, occorre essere legati a gruppi di potere definiti, altrimenti la carriera va molto a rilento o non c’è proprio. 

Chiara Lubich ci aveva detto: non vi preoccupate per la carriera, occupatevi di costruire questo mondo unito vedrete che… Nell’esperienza che ho fatto ho sperimentato che questa promessa era vera.

di Nedo Pozzi

Chiara Lubich e la comunicazione

Nedo PozziQualche tempo fa in una intervista, uno dei maggiori quotidiani italiani, La Stampa, presentava così Chiara Lubich: "Donna di grande capacità comunicativa, è la protagonista della più straordinaria e silenziosa rivoluzione avvenuta all'interno della Chiesa cattolica, negli ultimi sessant'anni: il Movimento dei focolari. Lo ha fondato (quasi senza rendersene conto nemmeno lei stessa) nel 1943, durante l’ultima guerra, sotto le bombe che colpivano Trento, la sua città. Oggi è la più ramificata organizzazione internazionale... "1
La Stampa attribuiva alle capacità di Chiara come comunicatrice questo fenomeno.

di Maria Rosa Logozzo

Metodologia dei lavori

MariaRosaLogozzo(Cominciamo la pubblicazione degli interventi al Seminario 'Prove di dialogo' di giugno 2010, oltre che in forma testuale anche in video. Li proporremo in ordine cronologico.
Un grazie a Thomas Klann per le riprese e per i montaggi offertici senza retribuzione alcuna. Il video è in fondo al testo)

Vi tratterrò pochi minuti per illustrare genesi e obiettivi del seminario che cominciamo.
Lo scorso anno si è svolto un meeting di NetOne Italia con una modalità un po’ nuova rispetto a un convegno classico. Gli interventi ai panel più che 'lezioni' erano spunti per attivare argomenti, per scambiare visioni e storie di altrettanto interesse.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.