logo NetOne - media and a united world

NetOne

media and a united world

Il Corporate blogging

di Maria Rosa Logozzo

lcarrada_1 Varia, ricca di esempi e di documentazione da consultare: tale è stata la relazione di Luisa Carrada sul corporate blogging, materia ancora sconosciuta ai più.

Nel corso dell'ultimo anno le organizzazioni si sono messe a bloggare. Oggi lo fanno sia CEO di grosse aziende che artigiani o la polizia di Los Angeles.

Si blogga come singoli e come gruppi, ma sempre conversando, da persona a persona, con naturalezza e personalità. 

"Economia e reciprocità"

di Maria Rosa Logozzo  

feritaangeloLa ferita dell'altro questo è il titolo che Luigino Bruni , docente di economia politica all'Università di Milano-Bicocca, ha dato alla sua relazione del 18 giugno 2007 a Intermediando: una riflessione originale che ha smosso le coscienze.

Il programma di Intermediando ha voluto approfondire l'ambito comunicativo inserendolo nel suo contesto odierno, per cui non poteva mancare uno sguardo sul mondo economico, anche per gli influssi che il mercato ha sulla comunicazione e viceversa.

Ma la mezz'ora trascorsa con Bruni non è stata una esposizione di problematiche note, quanto piuttosto un'analisi di fatti e uno sforzo di pensiero per penetrare e cercare di cogliere alla radice le cause di uno degli assurdi di oggi, il cosiddetto ‘paradosso della felicità': perché la ricchezza è inversamente proporzionale alla felicità? 

Luisa Carrada intervista Sergio Maistrello

di Maria Rosa Logozzo

55_Sergio_MaistrelloNumerosi professionisti amici, con grande disponibilità e generosità (un grande grazie!), hanno arricchito Intermediando  di temi di grande interesse.

In molti ci hanno chiesto come abbiamo fatto a organizzare un corso che coinvolgesse così tanti docenti, di vari settori dei media e di varie sensibilità. Non avevamo denari da offrire loro eppure sono stati con noi, a testimonianza che si possono fare cose valide contando sull’amicizia, sulla condivisione e credendoci. Oserei dire che si fanno cose più valide, proprio perché fatte per passione e in spirito di gratuità.

di Michele Zanzucchi

interm_zanzucchi1Ecco una lettura breve di alcuni elementi emersi in "Intermediando 2007".

Mi sembra innanzitutto che questa esperienza abbia avuto una forte valenza umana, professionale e culturale nello stesso tempo. Questi tre aspetti non possono essere separati l'uno dall'altro, essendo insieme un dato di fatto antropologicamente importante, L'uomo e la donna, infatti, sono completi quando in sé sviluppano questi tre elementi: così, in effetti, si diventa "persona" e non si resta solo "individuo".

Questa triplice valenza emerge dalla vita comune di condivisione. Non solo perché chi insegna e chi impara si parlano e dialogano tra di loro, ma anche perché ognuno è in ogni caso portatore di un'unicità irriducibile, che lo rende indispensabile all'umanità, e non solo a pochi familiari, amici o colleghi.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.