logo NetOne - media and a united world

NetOne

media and a united world

di Fernando Muraca

La scrittura breve per la fiction e l'ideazione di un backstage  

(Trascrizione della registrazione della lezione tenuta a Intermediando il 18 giugno 2007, rivista) 

fernandomuracaLa scrittura per il cortometraggio, per film brevi, in genere viene affrontata dagli stessi registi, oppure i registi si fanno aiutare da sceneggiatori a realizzare le proprie idee.

In molti casi non è una scrittura che ha una struttura rigida, anche perché capita spesso che i cortometraggi sono realizzati da persone esordienti, che stanno iniziando a fare questo lavoro e non sono completamente formate.

di Maria Chiara De Lorenzo 

La scrittura per la fiction TV

dercole_mole"Qual è il vostro film preferito?" Nuovo cinema Paradiso; American Beauty; Il cielo sopra Berlino; Il pranzo di Babette; Vacanze Romane...; e l'elenco continua. Inizia così, con una domanda, la lezione di scrittura per la fiction tv, tenuta da Aurelio Molé e Saverio D'Ercole  al pubblico di giovani studenti di cinema, scenografia, sceneggiatura, nel corso di Intermediando il 22 giugno 2007.

Esiste un modo di raccontare una storia, indipendentemente dal genere? Sì, come uno scheletro sostiene il corpo umano, o come i colori fondamentali della pittura sono solo tre, così per raccontare una storia ci sono degli elementi essenziali. 

di Maria Rosa Logozzo

Analisi sociale del consumatore

veraaraujoVera Araujo, sociologa brasiliana, è intervenuta a Intermediando il  20 giugno 2007, nella sezione della comunicazione d'impresa, dopo Licia Paglione, giovane sociologa, dicendo di voler fare la parte del vecchio sociologo: "farvi fare delle riflessioni, provocarvi".

Cerco di indicare solo qualche linea della lezione della Araujo, che trovate integralmente nel google video in fondo al post.

Da Homo sapiens, a homo sapiens sapiens, a homo faber, homo ludens, homo ridens... homo oeconomicus e oggi homo consumens. Dove stiamo andando?

 

di Licia Paglione

Consumati per la felicità

(testo della lezione tenuta a Intermediando il 20 giugno 2007) 

liciapaglioneIntroduzione. Società dei consumi, Homo consumens

    La nostra società viene spesso definita "società dei consumi". E questo non perché in altri tempi le persone non consumassero, ma perché, secondo quanto scrive il sociologo Bauman, ciò che la caratterizza è il fatto di formare i propri membri a svolgere prevalentemente il ruolo di consumatori.

 

di Maria Rosa Logozzo

Come comunicare: una lezione dai pubblicitari?

cardarelliIl mestiere del pubblicitario è considerato un po' triviale, il pubblicitario è visto come ‘un catturatore di anime'. Oggi cerchiamo di far vedere questo mestiere dal punto di vista dell'opportunità, come un mondo molto grande che però è poco conosciuto.

Questa la traccia che  Raffaele Cardarelli - responsabile della pianificazione nell'ambito della divisione Communications & Public Affairs di Poste Italiane S.p.A. - ha dato iniziando la sua lezione a Intermediando il 19 giugno 2007.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.